Contenuto principale

I precursori legislativi alla Legge 170/2010

I precursori legislativi alla legge 170/2010 vanno letti e considerati come un passaggio graduale da una scuola esclusiva e differenziante ad una scuola Inclusiva, nell'ottica non solo degli alunni con disturbo specifico dell'apprendimento, ma in generale come sistema scolastico in grado di accomodare la propria struttura organizzativa e funzionale in relazione ai bisogni educativi speciali degli alunni (Direttiva ministeriale recante "Strumenti di intervento per alunni con bisogni educativi speciali e organizzazione territoriale per l'inclusione scolastica" - Direttiva del 27 dicembre 2012).

 

I concetti chiave che in quest'ottica vanno gradualmente emergendo sono:

- AUTONOMIA SCOLASTICA

- INDIVIDUALIZZAZIONE

- PERSONALIZZAZIONE

- BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI

 

ESCLUSIONE  Riforma Gentile 1923   

 

Obbligo scolastico fino a 14 anni ma percorsi di studi nella sostanza differenti per classi sociali

 

 

Istituzione scuola media unica Legge 31 dicembre 1962, n. 1859

 

  Alunni disabili non all’interno di percorsi normali
 INSERIMENTO

 

Legge 118/1971 e nuove norme in favore dei mutilati ed invalidi civili

 

   Riconosce il diritto all’inserimento scolastico nella scuola elementare e nella scuola media degli alunni con handicap

 

Legge 517/1977 art. 10 e sentenza della Corte Costituzionale n. 215/1987

 

  Sancisce in modo più netto quanto affermato dalla legge precedente estendendo il diritto alla frequenza della scuola materna e della scuola superiore agli alunni con handicap
 INTEGRAZIONE Legge 270/1972    

Ruolo insegnanti di sostegno

 

Sentenza Corte Costituzionale 1987  

 

Estende il diritto alla frequenza della scuola materna e della scuola superiore agli alunni con handicap

 

 INCLUSIONE  Legge 59/1997 ART.21  

 

Riforme generali per consentire il “successo formativo” di tutti: AUTONOMIA delle istituzioni scolastiche

 

Dlgs 112/1998  

 

Ruolo Enti Locali : norme sul conferimento di funzioni e compiti amministrativi dello Stato alle Regioni ed agli Enti locali in attuazione del capo I della Legge 15 marzo 1997 n. 59

 

DPR 275 /1999  

 

Regolamento autonomia recante norme in materia di autonomia   scolastica ai sensi dell’art.21 della L. 15 marzo 1997 n. 59: AUTONOMIA DIDATTICA, ORGANIZZATIVA DI RICERCA, SPERIMENTAZIONE E SVILUPPO

 

Legge 53/ 2003  

 

Delega al Governo per la definizione delle norme generali sull’istruzionee e dei livelli essenziali delle prestazioni in materia di istruzionee e formazionee professionale: concetto di PERSONALIZZAZIONE

 

PNota MIUR 4099/A4 del 05.10.2004  

 

Iniziative relative alla Dislessia: Applicazione degli strumenti compensativi e delle misure dispensative

 

Nota MIUR 26/A4 del 5.01.05  

 

Iniziative relative alla Dislessia: quando applicare le indicazioni in merito agli strumenti compensativi e misure dispensative

 

Nota MIUR 1787 del 1.03.05  

 

Oggetto: Esami di Stato 2004-2005 - Alunni affetti da dislessia

 

Nota MIUR 4798 del 27.07.05  

 

Oggetto: Attività di programmazione dell’integrazione scolastica degli alunni disabili da parte delle Istituzioni scolastiche - Anno scolastico 2005-2006

 

CM n° 28 del 15.03.2007  

 

Esame di Stato conclusivo del primo ciclo di istruzione nelle scuole statali e paritarie per l’anno scolastico 2006-2007

 

Nota MPI 4600  del 10 maggio 2007  

 

Oggetto: Circolare n. 28 del 15 marzo 2007 sull’esame di Stato conclusivo del primo ciclo di istruzione nelle scuole statali e paritarie per l’anno scolastico 2006-2007 – precisazioni

 

 

CM N. 4674 del 10 maggio 2007 Disturbi di apprendimento: indicazioni operative

 

  Oggetto: Disturbi di apprendimento – Indicazioni operative
CM 54 del 26 maggio 2008  

 

Esami di stato Secondaria di Primo Grado anno scolastico 2007/2008 – prova scritta a carattere nazionale. Candidati con difficoltà specifiche d’apprendimento

 

O.M. 40 del 8 aprile 2009  

 

Istruzioni e modalità organizzative ed operative per lo svolgimento degli esami di Stato conclusivi dei corsi di studio di istruzione secondaria superiore nelle scuole statali e non statali (Anno scolastico 2008-2009)

 

Nota MIUR 5744 del 28 maggio 2009  

 

Oggetto: Anno scolastico 2008/2009 - Esami di Stato per gli studenti affetti da disturbi specifici di apprendimento - DSA

 

CM 51 del 20 maggio 2009  

 

OGGETTO: anno scolastico 2008/2009 – esame di Stato conclusivo del primo ciclo di istruzione

 

D.P.R. n 122 del 22 giugno 2009  

 

Regolamento recante coordinamento delle norme vigenti per la valutazione degli alunni e ulteriori modalita' applicative in materia, ai sensi degli articoli 2 e 3 del decreto-legge 1° settembre 2008, n. 137, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 ottobre 2008, n. 169. (09G0130)

 

O.M. 44 del 5 maggio 2010  

 

Esame di Stato conclusivo dei Corsi di Studio di Istruzione Secondaria Superiore Anno scolastico 2009/2010

 

CM 49 del 20 maggio 2010  

 

OGGETTO: Valutazione degli alunni ed esame di Stato conclusivo del primo ciclo di istruzione (anno scolastico 2009-2010)

 

Legge 170 ottobre 2010  

 

Introduce Nuove norme in materia di disturbi specifici di apprendimento in ambito scolastico

 

D.M. del 12 luglio 2011

LINEE GUIDA

  Linee Guida per il Diritto allo studio degli alunni e degli studenti con disturbi specifici di apprendimento (allegato al D.M 12 luglio 2011)

Direttiva del 27 dicembre 2012

 

 

Alunni con disabilità. Emanata la direttiva ministeriale recante "Strumenti di intervento per alunni con bisogni educativi speciali e organizzazione territoriale per l'inclusione scolastica"